apicolturavitali.it


Vai ai contenuti

Il Miele

Il Miele


Il miele è il prodotto principale dell'alveare; l'ape mellifera lo produce partendo dal nettare (sostanza zuccherina secreta dai fiori) raccolto pazientemente da fiore in fiore. Il nettare raccolto acquista già durante il trasporto un primo arricchimento di enzimi e una prima concentrazione. Questo processo, attraverso lo scambio continuo da un'ape all'altra, prosegue all'interno dell'alveare, fino al raggiungimento del giusto tenore di acqua (attorno al 17/18 %). Durante questo procedimento di “maturazione” il miele viene immagazzinato nelle cellette ed infine protetto con un sottile strato di cera. Così il miele si conserva inalterato per molto tempo.

Il miele si distingue in miele di nettare, se deriva dalla secrezione dei fiori, o di melata se viene raccolto da secrezioni di foglie o altre parti di piante. Ogni miele presenta le proprietà organolettiche e chimico-fisiche dei nettari da cui deriva, pertanto i mieli di diversa origine botanica hanno colore, profumo, sapore e cristallizzazione differenti. La cristallizzazione è verifica di genuinità; si manifesta in tempi relativamente brevi a seconda delle differenti origini. Sottoposto a calore, il miele cristallizzato torna liquido per un periodo più o meno lungo, ma resta sminuito in vitamine, sali minerali, enzimi, ecc. E' consigliabile conservare il miele in luogo fresco e buio, in contenitori ben sigillati.

COMPOSIZIONE MEDIA : Fruttosio 38% - Glucosio 31% - Polisaccaridi 5-6% - Acqua massimo 18% - piccole quantità di sostanze aromatiche – acidi organici e inorganici, aminoacidi, vitamine, enzimi, polline, lieviti e sali minerali. La sua composizione lo rende un alimento immediatamente assimilabile dall'organismo a cui apporta preziosa energia ed importanti elementi indispensabili nella dieta di tutti i giorni.

Insostituibile per chi pratica sport ed in casi di superlavoro muscolare; consigliato per preservare e stimolare le difese immunitarie, prezioso alleato in gravidanza e durante lo svezzamento, nonché in convalescenza. Indispensabile nella terza età come prodotto energetico e neuromuscolare; il miele è anche un buon regolarizzatore delle funzioni diuretiche ed intestinali e svolge una delicata azione benefica sull'apparato respiratorio.



------- sito aggiornato il 10/04/2015 --------- | vitaligiuseppe@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu